Carattere e lavoro del Boxer

Carattere e lavoro

Il carattere del Boxer, secondo quanto scrive O. Donner, riferendosi alle opere del Menzel, è attitudine innata alla fedeltà al padrone, affezione alla famiglia, nervi saldi contro quanto accade o appare di estraneo e di nuovo nell’ambiente, ma soprattutto decisione e durezza contro qualsiasi nemico. Con l’espressione “lavoro” noi ci riferiamo a un’attività che ha alla sua base, come premessa indispensabile, una determinata conformazione mentale e psicologica del nostro cane:cioè quello che noi chiamiamo “carattere”. In altre parole, mentre il carattere è un componente essenziale di quell’essere vivente chiamato boxer, qualcosa che gli è innato, congenito, il lavoro costituisce qualcosa di esterno, di acquisito, che noi inculchiamo nel cane attraverso un insegnamento: l’addestramento appunto.
Due concetti, come si vede, sostanzialmente diversi.
(Tomaso Bosi, rivista bci n°5/1984.)

Share:

Lascia un commento